SEO strategy: Perchè ottimizzare le immagini per il web

Ad oggi possiamo affermare che i motori di ricerca non sono ancora in grado di “vedere” il contenuto di un’immagine, dal punto di vista del ranking, abbiamo tre modi per far intuire ai motori di ricerca che cosa contiene la nostra immagine,

  • Utilizzo del Tag Alt o testo alternativo dell’immagine è la chiave fondamentale poiché è quello che lo spider dei motori di ricerca leggono per capire che cosa rappresenta l’immagine.
  • Utilizzo dell’attributo TITLE del tag IMG ovvero quella frase che si vede quando si passa, con il mouse, sopra ad un file grafico
  • Testo attorno all’immagine o il testo che inserisci appena prima e appena dopo l’immagine, questo aiuterà l’utente a comprendere meglio il tuo contenuto.

In che modo le immagini possono influenzare la tua strategia SEO?

Parlando di SEO niente viene lasciato al caso, è vero che le immagini di alta qualità sul proprio sito web sono a livello visivo molto belle da vedere, ma se sono eccessivamente pesanti e impiegano tanti secondi per potersi caricare sono contro-producenti per l’esperienza dell’utente e di conseguenza, per il posizionamento della tua pagina web. Per questo motivo è importante riuscire sempre a trovare il perfetto equilibrio tra qualità della foto e velocità di caricamento, una cosa non sempre facile, nella quale, però, ci possono venire in aiuto numerosi programmi di fotoritocco come Photoshop o Gimp. Per il web non è fondamentale avere delle qualità perfette, a patto di non avere immagini sgranate.