Errori grammaticali e SEO: come incidono sul ranking?

Un altro fattore legato alla scrittura dei contenuti all’interno del vostro sito web è la correzione degli errori grammaticali. Apostrofi, accenti, punteggiatura.. A tutti può scappare un errore, spesso, tra l’altro, nella scrittura digitale è facile incorrere in errori di battitura, oppure i correttori automatici possono fare confusione. Ecco perché rileggere più volte, meglio se ad alta voce, aiuta anche lo scrittore più preparato.

In che modo gli errori ortografici incidono sul posizionamento SEO?

Un errore di grammatica può essere corretto immediatamente mentre si parla, ma un errore di ortografia, di grammatica sul web può non saltare immediatamente all’occhio di chi scrive, ma è probabile che sia il lettore a notarlo. In presenza di numerosi errori i motori di ricerca potrebbero  non riuscire nemmeno a comprendere i temi trattati dalle pagine, ma il fattore determinante è dato dal fatto che i testi, a differenza del codice con cui sono realizzate le pagine, sono visibili agli utenti e quindi costituiscono un importante elemento di qualità.

Per scrivere contenuti di valore quindi,  non solo si devono conoscere bene la grammatica e l’ortografia per evitare terribili strafalcioni, ma deve anche avere l’occhio allenato a scovare sgrammaticature commesse per fretta o distrazione.