hackerati 500 milioni di profili linkedin 800x800 1

I profili di 500 milioni di utenti Linkedin pubblicati nel dark web

Non si salava nemmeno Linkedin: hackerato il più grande social network al mondo dedicato ai professionisti

Dopo la notizia di qualche giorno fa sulla pubblicazione dei dati di 533 milioni di utenti Facebook in seguito all’attacco del 2019 è ora la volta di Linkedin.

Il 95% dei profili quindi la quasi totalità degli utenti Linkedin sono stati venduti nel dark web. Secondo i ricercatori della Cyber News i dati dei profili sono stati ottenuti con la tecnica dello scraping che consiste nell’estrazione di dati per mezzo di un software.

Qual è il danno che un simile attacco può provocare?

 

Lascia il tuo commento