cronologia dominio

L’importanza della cronologia del dominio

La storia passata di un sito (ad esempio, se nel tempo è stato registrato da più persone, se ha avuto vari drop o se ha subito una penalizzazione nel corso di questi passaggi) influisce sul suo posizionamento, perché potrebbe spingere i motori di ricerca a resettare completamente i collegamenti che puntano al dominio o a penalizzare il nuovo (ultimo) proprietario.

In che modo la cronologia del dominio può incidere sulla tua strategia di posizionamento?

Un vecchio dominio, come si sa, può aumentare l’efficienza dei tuoi sforzi SEO. Tuttavia, c’è un passaggio cruciale che non dovresti trascurare e riguarda la conoscenza della storia del tuo nome di dominio. Il suo background ti dirà chi possedeva quel particolare dominio prima di te, il tipo di sito web e le attività che si sono svolte sotto di esso. Se per qualche motivo sconosciuto il tuo sito web ha difficoltà a essere visibile nelle SERP organiche, una delle cause  potrebbe essere l’aver violato le linee guida del motore di ricerca. Alcuni domini potrebbero essere stati penalizzati per esempio da Google o avere avuto numerosi cali, che potrebbero aver causato il problema.

Come conoscere la cronologia del tuo dominio

Google vede i domini come una prova dell’identità del proprietario e di ciò che fa. Pertanto, un track record decente è significativo per il tuo ranking SEO complessivo. Esistono numerosi tools online gratuiti per esaminare la storia di un dominio specifico. Un metodo semplice è cercarlo su Google, sebbene questa tecnica non garantisca risultati accurati, è probabile che se ha una cronologia precedente, verrà visualizzata nei risultati della pagina del motore di ricerca.